Come allungare e ingrossare il pene: 3-2-1 segui i nostri consigli

come allungare e ingrossare il pene

Come allungare e ingrossare il pene? Nel mondo, ci sono ormai migliaia, se non milioni, di uomini che soffrono di un malessere…Un malessere che, a volte, può diventare una vera e propria ossessione. Altre volte, invece, consiste in una semplice ansia da prestazione.

Questo malessere è legato, come si può intuire leggendo il titolo, alla lunghezza del proprio pene. Nella società moderna, almeno quella occidentale, si dà molta, moltissima importanza alle dimensioni dell’organo maschile, essendo collegate al concetto di virilità, di forza, di mascolinità, altri concetti che stanno particolarmente a cuore a tutti i pene dotati e non.

Insomma, per farla facile, avere un pene lungo è importante per tutta una serie di questioni antropologiche, sociologiche e psicologiche. Questo malessere è causa di tutta una sfilza di ansie e pensieri intrusivi, che rendono la parte attiva di una coppia eterosessuale particolarmente non produttiva e scarsa sotto il profilo dell’efficienza della propria performance.

Per questo, è comune tra gli uomini cercare dei metodi per come allungare e ingrossare il pene, in quanto si pensa che ce ne possa essere uno che riesca a risolvere i propri problemi di lunghezza.

Sta di fatto che una lunghezza media c’è e, indipendentemente dalle questioni relative all’ambito delle scienze umane sopra riportate, molte donne oppure uomini omosessuali non sono attratti da uomini con  il pene piccolo, dove per piccolo si intende un pene sotto la media.

Cerchiamo quindi di capire se esiste effettivamente un metodo per come allungare e ingrossare il pene, anche con metodi naturali.

Come allungare e ingrossare il pene: questione di taglie

Come allungare e ingrossare il pene? Nel mondo ci sono svariate misure del pene maschile… Per farla breve, esistono delle statistiche che mostrano come ogni paese, anche molto vicino rispetto ad un altro e magari con lo stesso patrimonio genetico – come, ad esempio, i paesi mediterranei -, abbia delle misure differenti.

come allungare e ingrossare il pene

La somma delle medie, diviso per il numero delle nazioni, dà come media generale circa 9 cm, a riposo, per così dire, e 13 centimetri e poco più, da eretto.

Però, come abbiamo poco fa detto, ogni paese cambia sotto il profilo delle dimensioni, per cui una comparazione più completa e accurata è una comparazione rispetto al proprio paese d’origine.

Ad esempio, la lunghezza media non a riposo in Italia è di 15.74 centimetri, una lunghezza piuttosto elevata rispetto alla media mondiale, ma anche europea. Infatti, gli Italiani sono dietro solo agli Olandesi, con i loro 15.87 centimetri, ai Francesi, con i loro 16 centimetri e poco più in media, e agli Ungheresi, con i loro 16 centimetri e mezzo.

Quindi, giusto per rassicurarti, se la lunghezza del tuo pene si assesta sui 15 centimetri o, ancora meglio, sopra questa cifra, dovresti stare tranquillo in quanto le tue lunghezze sono tranquillamente normali.

Per cui, i più sconsigliano di mettere in atto dei metodi per come allungare il pene e ingrossarlo, in quanto non necessari.

Come allungare e ingrossare il pene: troppo piccolo?

Il problema, secondo i molti, si pone quindi se il proprio pene sia sotto i 15 centimetri, in quanto verrebbe considerato troppo piccolo, sempre basandosi su un metodo comparativo – ad esempio, in Francia, questa misura cardine è 16, non 15.

come ingrossare e allungare il pene 1

Sono necessarie prima delle considerazioni nel merito della legittimità dello stigma del pene lungo o meno lungo, poiché questi pensieri, che affondano la loro radice in quelli dei pensatori delle scienze umane, potrebbero aiutare molti uomini a cambiare visione del loro genitale e adottare più in generale un atteggiamento più positivo.

Quindi, iniziamo con queste considerazioni e poi passiamo successivamente alle varie strade che esistono per risolvere la tanto discussa domanda: come ingrossare e allungare il pene?

In primo luogo, bisogna considerare che questo metodo comparativo non sia sempre la migliore opzione nel momento in cui bisogna comprendere se il proprio pene sia effettivamente piccolo, in quanto la media a cui si fa riferimento potrebbe essere quella di un patrimonio genetico che non ci appartiene.

Spieghiamoci meglio: la storia dell’umanità è strapiena di flussi migratori, per cui potrebbe essere che la nostra discendenza e le nostre peculiarità fisiche siano proprie di un’altra popolazione, per cui anche le nostre lunghezze potrebbero essere, appunto, non del paese di cui compariamo la lunghezza.

Quindi, per essere onesti intellettualmente, dovremmo in primis farci un’analisi del nostro DNA – potrebbe essere un bel modo anche per scoprire caratteristiche che non pensiamo nemmeno di poter avere – prima di trovare dei mezzi per come allungare il pene e ingrossarlo.

E perché?

Perché? Semplice: la media di riferimento potrebbe non essere quindi quella del paese in cui siamo nati, ma quella a cui dobbiamo appunto il nostro apparato genetico…magari potremmo scoprire di averlo anche più lungo della media di quella popolazione, che come abbiamo visto, si differenzia ognuna per avere una lunghezza media diversa, alle volte il differenziale è anche di due, tre centimetri, che potrebbero fare effettivamente la differenza nel momento in cui dobbiamo stabilire di “avercelo piccolo o lungo”.

come allungare il pene e ingrossarlo 4

Se si scopre che anche considerando il proprio patrimonio genetico originario le proprie lunghezze non siano sufficienti, oppure che a prescindere da tutto non sono quelle che vorremmo, dobbiamo stabilire un secondo e importantissimo assioma. Ovvero, che la lunghezza del proprio pene non determina, in alcun modo, il proprio valore intrinseco.

Come abbiamo accennato già in precedenza, infatti, il fatto che un pene lungo sia considerato come qualcosa di virile e addirittura attraente è legato a dei costrutti sociali, ovvero delle tendenze sociologiche nel corso del tempo hanno consolidato che l’idea che il pene sia lungo è positiva, mentre, al contrario, l’idea che il pene sia piccolo o corto è negativa.

Il fatto che un pene piccolo o lungo non sia meglio o peggio dell’altro può essere anche provato guardando al passato remoto, al tempo dei Romani o dei Greci: secondo voi, perché le statue venivano rappresentate con dei peni davvero piccoli?!

Semplice, perché all’epoca un pene troppo grande era considerato volgare, al contrario di un pene piccolo invece più da patrizi.

Esiste una soluzione?

Come allungare e ingrossare il pene? Adesso inoltriamoci nella parte più pratica, ovvero nel capire effettivamente e concretamente come ingrossare e allungare il pene, quali sono i mezzi e se esistono delle risposte alla domanda come allungare e ingrossare il pene metodi naturali.

come allungare e ingrossare il pene metodi naturali 2

Tra le opzioni più comuni su come allungare e ingrossare il pene troviamo la chirurgia. Chirurgia che comporta, oltre a dei costi non indifferenti, anche degli effetti collaterali a cui non corrispondono però i benefici sperati.

Infatti, la chirurgia è solitamente utilizzata e indirizzata a chi soffre di micropenia, una condizione che comporta un’anomala e più seria lunghezza ridotta del pene.

Con la chirurgia, in ogni caso, il massimo a cui si può sperare è di circa due centimetri. Ben poco e non abbastanza da giustificare i mesi di esercizi da svolgere per non ridurre i benefici ottenuti. Altri metodi per come allungare e ingrossare il pene sono ad esempio la pompa, oppure la mungitura, i cerotti e via discorrendo.

Purtroppo, bisogna constatare che, dopo gli innumerevoli esperimenti e utilizzi fatti dagli uomini più disperati, la maggior parte, se non tutti, di questi utensili che si dicono utili per come allungare e ingrossare il pene, non servono a niente.

Infatti, tra i benefici che si possono annotare c’è sicuramente una maggiore affluenza sanguigna al pene. Questa migliorata circolazione data da uno dei metodi riportati a titolo d’esempio in realtà non allunga il pene, bensì aiuta l’erezione.

Considerando il loro costo e molti degli effetti negativi che alcuni di questi mezzi possono arrecare al pene, tra cui ad esempio l’impossibilità di avere un’erezione completa, allora non sono convenienti. Quindi come allungare e ingrossare il pene?

Come allungare il pene e ingrossarlo

Per quanto esistano delle strade per il come allungare e ingrossare il pene con metodi naturali, tra cui alcuni particolari tipi di cibi, anche questi non sono particolarmente efficienti. Sicuramente migliori dei tanti aggeggi che si vendono su Internet dalle cosiddette proprietà miracolose, che sono appunto “cosiddette” e non veritiere.

Però, c’è una soluzione. Questa soluzione è in realtà sempre più utilizzata dagli uomini, i quali trovano una maggiore soddisfazione nella propria vita sessuale.

Questa soluzione si chiama VirgoStill. In primis, per amore di onestà, bisogna dire che i principi che sono dietro questo integratore non danno una vera e propria risposta al come allungare il pene e ingrossarlo, però riescono a risolvere la maggior parte dei problemi legati al sesso che gli uomini sottolineano.

E, infatti, molti di questi, dopo aver provato gli integratori VirgoStill si dicono particolarmente soddisfatti e iniziano a capire che non è tanto la lunghezza del pene che determina il soddisfacimento sessuale, quanto più cose come la resilienza alla stanchezza, la potenza sessuale, l’erezione più duratura (e anche dura).

E, tra l’altro, gli integratori VirgoStill si possono classificare tranquillamente nel demanio delle risposte alla disfunzione erettile, che è l’estremo massimo dei problemi della sessualità maschile.

Ma, effettivamente, cos’è questo VirgoStill? Cosa contiene di così efficace? Quali sono i suoi benefici?In primo luogo, VirgoStill contiene solo elementi di origine naturale. Poi…

Come allungare e ingrossare il pene metodi naturali

E poi possiamo dire che gli integratori VirgoStill, nati da un’accurata ricerca scientifica di un’équipe di esperti, non presenta particolari effetti collaterali, al contrario di tutte le altre soluzioni che potreste trovare cercando “come allungare e ingrossare il pene”.

L’unica accortezza che sarà necessaria è da parte di chi soffre di problemi cardiaci oppure di ipertensione, i quali soggetti dovranno prima preferibilmente consultarsi con il proprio medico di fiducia…ma giusto per una questione di accortezza totale!

Per tutti gli altri, e questo è uno dei motivi per cui gli integratori VirgoStill sono preferiti dai tantissimi uomini che ormai li hanno provati rispetto agli altri metodi, non è nemmeno necessaria una prescrizione medica.

Basta acquistarli dal loro sito et voilà, ti arriveranno a casa in maniera istantanea, grazie alla consegna veloce in meno di un giorno, e in maniera segreta, in modo tale che si evita di crearsi problemi di vergogna, che possono esserci tra i più timidi.

Gli integratori VirgoStill sono fortemente consigliati a chi soffre di disfunzione erettile. Infatti, gli ingredienti che compongono questo efficace strumento conferiscono una carica in più e stimolano le prestazioni.

Tra l’altro, poiché molti se lo chiedono, VirgoStill è adatto anche per chi soffre di intolleranza al lattosio o di celiachia. Ma quali sono gli ingredienti che lo compongono?

E’ importante conoscere ciò che si ingerisce – specialmente -, e chi c’è dietro la creazione di VirgoStill è felice di aver dato vita ad un prodotto di origine naturale, come abbiamo detto prima. Vediamo più nel dettaglio.

Tutto il resto

Insomma, di metodi efficaci per come allungare il pene e ingrossarlo non ce ne sono…e quelli che sembrano quantomeno promettenti, in realtà, hanno più effetti negativi che altro.

Gli integratori VirgoStill si distinguono, già a partire dalla scelta degli ingredienti, i quali, oltre ad avere gli effetti benefici nella sfera sessuale, sono ottimali per altre parti vitali della nostra esistenza.

Ecco la lista dei pochi, ma efficaci ingredienti:

  • La Taurina, che è un amminoacido, il cui compito è quello di aumentare la resistenza durante il rapporto e, allo stesso tempo, aiutare a combattere il senso di stanchezza che può sorgere durante l’atto;
  • La Maca del Perù, una pianta, la quale stimola il sistema circolatorio aiutando il flusso di sangue ad andare nel pene, con l’evidente beneficio di avere un’erezione più dura e duratura e migliorando così le performance;
  • Lo zinco, invece, aiuta il corpo in funzione di un migliore e più corretto funzionamento degli ormoni, compresi appunto quelli legati alla sessualità;
  • Le vitamine apportano una carica energica che aiuta a migliorare le prestazioni sessuali in maniera evidente;
  • Il Ginseng, che è una radice, aiuta a combattere la stanchezza, aiutando nello sviluppo di una maggiore resilienza fisica. Insomma, è la panacea di chi soffre di cali di prestazione o anche per chi vuole migliorarsi e basta.

Potete leggere altri articoli utili su come allungare il pene e ingrossarlo sul blog.

Summary
Come allungare e ingrossare il pene: 3-2-1 segui i nostri consigli
Article Name
Come allungare e ingrossare il pene: 3-2-1 segui i nostri consigli
Description
Come allungare e ingrossare il pene? Nel mondo, ci sono ormai migliaia, se non milioni, di uomini che soffrono di un malessere
Author
Publisher Name
Virgostill
Publisher Logo

Un integratore Energetico creato con una formula naturale, usato per migliorare le proprie prestazioni da migliaia di uomini per un piacere più intenso e duraturo.