Come posso allungare il pene: 1 domanda comune negli uomini

come posso allungare il pene

Come posso allungare il pene? La società moderna pone una particolare attenzione su quello che è il pene maschile e, soprattutto, sulla sua lunghezza. Ai tempi dei Romani, insomma durante l’età classica, era considerato volgare avere un pene troppo lungo. Vi sarebbe piaciuto vivere a quel tempo?

Bando agli scherzi. All’epoca, un contesto sociale che si era concepito nel tempo aveva, appunto, stabilito quale fosse il vero ideale di pene, quello più indicato e quello che piaceva di più. Difatti, tutte le statue del periodo storico di cui parliamo, erano concepite con un pene piccolo o ancor peggio minuscolo.

Col tempo i cambiamenti storici e culturali, ma anche sociali, hanno stravolto la concezione ideale di pene e ora affermiamo che il concetto sociale che si è venuto a formare con il tempo indica, invece, il pene lungo, come più attraente e ricercato rispetto ad uno più piccolo.

Possiamo sicuramente dire che questa concezione di lunghezze adatte o meno, oltre ad avere tutto questo peso solo in età moderna, sono tossiche per molti uomini, che si sentono screditati al momento nel quale non sono anche loro dotati di un pene lungo, molto lungo o almeno sopra la media.

La concezione, può portare, inoltre, a un’ ossessione per le dimensioni, giudicate insufficienti, da cui nasce un’autostima spesso bassa negli uomini che non rispecchiano i nuovi standard.

Un’autostima fragile a cui si associa ansia da prestazione, specie nel momento del rapporto sessuale, che può quindi essere inficiato qualitativamente. Per questo, molti sono oggi giorno gli uomini che si domandano: “come posso allungare il pene?”

Come posso allungare il pene

L’ansia scaturita dal non rispetto anatomico degli standard social relativi alla grandezza del proprio pene, non nasce soltanto dalla conoscenza degli standard in sé. Difatti non pochi studi psicologici e sociologici, indicano il porno come un fattore di consolidamento delle cognizioni sociali relative all’anatomia del membro.

come posso allungare il pene

Ci parleremo senza veli, anche e soprattutto per evitare fraintendimenti. Ormai gli attori nei video pornografici sono principalmente basati su quello che è lo stereotipo dell’uomo perfetto: pene enorme e lungo, corpo muscoloso, viso armonico… (vale anche per le donne un discorso del genere, ma ora ci concentriamo attivamente su rapporto sessuale di una coppia etero).

Il fatto, poi, che i porno video siano, ormai, guardati da una grossa fetta della popolazione di carattere mondiale, fa sì che gli stereotipi già esistenti nella società, si rafforzino al suo interno stesso.

E ciò non vuol dire, nient’altro che, una maggiore domanda di attori porno che devono avere peculiari caratteristiche fisiche, tra cui, appunto, un pene molto lungo. E questo, a sua volta, consolida ancor più la cognizione di uomo ideale oltre che di pene ideale, di cui abbiamo parlato prima.

Insomma, tutto questo è un cane che si morde la coda. Questi stereotipi nati dai porno che si autoalimentano si traslano poi inconsciamente nella fase di ricerca di un uomo da parte di una donna o di un uomo bisessuale od omosessuale, che trovano attraenti solo una particolare tipologia di uomini, per l’appunto.

E quindi, come posso allungare il pene? Vediamo…

Come posso allungare il pene: siamo pratici.

Quindi, adesso cercheremo di porre fine alle speculazioni filosofiche riguardo al consolidamento dell’ideale di pene e vedremo di dare una risposta alla domanda come posso allungare il pene, in maniera pratica e concisa.

come posso allungare il pene

Prima di tutto, dobbiamo chiarire il fatto che non esiste un’unica soluzione al sopra citato quesito. Infatti, dopo una approfondita ricerca sul web, chiunque può venire alla conclusione che non esiste una sola strada.

Meglio, no? Così ognuno potrà scegliere il metodo che gli pare più congeniale… Sull’efficacia di tali metodi risponderemo nel merito a piano a piano che ci addentriamo. Una delle primissime soluzioni, tra le più ricercate su internet, è la chirurgia.

Una soluzione chirurgica alla domanda “come posso allungare il pene” è da valutare con criterio e con attenzione, come ogni operazione ci sono degli effetti negativi che possono effettivamente capitare, pur senza una frequenza troppo alta che ci potrebbe portare a pensare di rigettare completamente questa opzione.

Dunque, in cosa consiste? La chirurgia per allungare il pene è un’operazione nella quale viene tagliato il collegamento tra il pene e il bacino, in modo tale che venga fatta esposta una parte aggiuntiva dell’asta.

Si possono ottenere in più, al massimo, due centimetri, ma non da un vero e proprio allungamento.

Però, ci sono degli effetti negativi di cui tener conto. In primo luogo, dopo l’operazione non è che il pene più lungo, che poi non lo è per davvero ma pare solo così, sia bello che fatto: sono necessari mesi di esercizio convalidanti.

Altre soluzioni

Quindi forse la chirurgia non è la soluzione migliore su come posso allungare il pene: l’analisi costi benefici non è sufficientemente soddisfacente, a partire comunque dai costi economici che non sono indifferenti, per passare poi alla necessità di dover fare degli esercizi complementari all’intervento in sé.

come posso allungare il pene

Per di più, i benefici di un paio di centimetri in più, tra l’altro solo apparenti, non convincono molti uomini, che quindi decidono di rivolgersi ad altre soluzioni per il proprio personale quesito relativo a come posso allungare il pene.

Tra queste altre soluzioni vi è anche la pompa per l’ingrandimento del pene – almeno così viene chiamata. Questo tipo di aggeggio utilizzato appunto per cercare di conferire qualche centimetro in più si deve usare in questo modo: inserire il pene all’interno del cilindro che compone il tutto.

Successivamente, la pompa, che può essere manuale oppure elettrica, crea una sorta di vuoto all’interno della forma cilindrica dove è inserito il pene. In teoria, la pressione creatasi dal vuoto permetterebbe l’allungamento del pene.

E in base a che cosa? In che modo? Il vuoto fa in modo che la pressione faccia aumentare la circolazione sanguigna. In un certo senso il principio di “allungamento” di questo aggeggio è lo stesso che sottostà alla chirurgia: non c’è una vera e propria estensione del pene.

In questo caso particolare, abbiamo un aumento dell’erezione, che potrebbe indurci a pensare di avere un pene più lungo, ma propriamente così non è. Questo aggeggio non è salutare per il pene, riducendo la potenza, dopo l’iniziale apparente allungamento. Quindi come posso allungare il pene?

Una soluzione per sapere come posso allungare il pene?

Abbiamo visto quindi come né la maggior parte degli aggeggi né tanto meno la chirurgia possono essere un’effettiva risposta al come posso allungare il pene. La chirurgia, in particolare, può servire in effetti in alcuni casi, che possiamo classificare come estremi, ovvero la micropenia.

come posso allungare il pene

La micropenia è una condizione anatomica per cui il pene è di circa due volte e mezzo più piccolo rispetto alla media. Questo significa, ad esempio, che se la media italiana è di circa 15 cm, allora il pene di chi soffre di questa trista condizione è di circa sei centimetri…eretto, per di più!

Quindi, se le vostre dimensioni sono effettivamente queste, allora vi invito seriamente a considerare la chirurgia. Per il resto, dobbiamo prima fare delle considerazioni preliminari.

In particolare, è necessario comprendere che se il vostro pene si aggira attorno alla media, o lo è anche solo sopra un po’, allora non avete nessuna necessità concreta di allungarlo per davvero.

Anche perché la totalità di esercizi, aggeggi e via discorrendo che potete trovare sulla rete non dà degli effettivi risultati. Certo, potrete anche e comunque provare a farli per un po’ di tempo: se fatti con attenzione e una certa dedizione magari, anche solo per effetto placebo, potrete avere il pene di pochi millimetri più lungo…

Ma, ed è un grande ma, tutta l’attenzione, l’accortezza, la dedizione e gli esercizi che fate su come posso allungare il pene, non serviranno a molto per risolvere l’insoddisfazione sessuale che è probabilmente il motivo per cui siete qui ora a leggere questo articolo.

Et voilà

Purtroppo, come abbiamo detto poco fa, non esiste una vera e propria soluzione al come posso allungare il pene. Ma, ci stavamo dicendo, che non è nemmeno tanto necessario farlo, in quanto, come stavamo dicendo, in realtà la maggior parte dei problemi legati alla sfera sessuale sono altri e si crede erroneamente che li si possa risolvere con qualche centimetro in più.

Questo tipo di convinzione affonda le sue radici nello stigma sociale per cui un uomo con un pene lungo è più virile… In soldoni, è un uomo più uomo di chi ce l’ha più piccolo di lui.

Ma come fa una caratteristica anatomica a determinare il grado di intensità di genere di una persona? Va da sé che si tratta di una mera convinzione sociale. E quindi, in realtà, un pene più o meno lungo non fa tanta differenza.

Quello che fa la differenza, invece, è la prestazione, come dicono gli Inglesi, la performance, la resilienza alla stanchezza, l’erezione più dura e duratura – che può dare anche l’impressione di avercelo più lungo – e, infine, la potenza sessuale.

E come posso fare per far sì che riesca a migliorare almeno una di queste cose? Se vi dicessi che puoi migliorarle tutte insieme, facilmente, con costi ridotti al minimo e senza nemmeno effetti collaterali, ci credereste? Probabilmente no…

Eppure, una soluzione a tutte queste problematiche esiste eccome! Si chiama VirgoStill. E cos’è? VirgoStill è il nome che è stato dato ad un particolare tipo di integratori sessuali. Vediamoli nel dettaglio.

Cos’è Virgostill

Come posso allungare il pene? VirgoStill nasce dalla ricerca attenta di quelli che sono i veri problemi degli uomini durante i rapporti sessuali e i suoi componenti, oltre ad essere tutti di estrazione naturale come vedremo successivamente, sono mirati in maniera apposita al raggiungimento della soluzione alle problematiche sopra riportate.

Ma quali sono gli ingredienti, insomma, i costituenti che hanno dato vita a questa linea di integratori per rispondere alla domanda come posso allungare il pene? In primis, abbiamo la taurina. La taurina è un afrodisiaco, ovvero una sostanza che aumenta la potenza sessuale. Come si dice nello slang, grazie a questa sarai una bomba del sesso.

In secundis parlando di come posso allungare il pene, troviamo la maca. La maca, che ha origini peruviane, ha un effetto stimolante per quanto riguarda il sistema circolatorio. Precisamente, questo fa sì che l’erezione diventi sia più lunga che più dura, in modo tale da poter avere anche una sorta di soluzione al come posso allungare il pene simile a quelle che abbiamo date sopra.

Abbiamo poi lo zinco. Lo zinco, che tra l’altro è utile a numerose funzioni all’interno del nostro organismo, nel nostro caso aiuta il corretto funzionamento ormonale, che è spesso preso sotto gamba…ma non dovrebbe: se i nostri ormoni sessuali non funzionano bene, anche noi a letto non funzioniamo come vorremmo! Quindi come posso allungare il pene?

Non è finita qui. VirgoStill apporta, tra l’altro, un ottimale apporto vitaminico che aiuta non solo ad una maggiore e migliore performance sessuale, ma anche in altri ambiti della vita.

In ultimo troviamo il ginseng. La radice di ginseng ha la funzione di far sviluppare maggiore resilienza alla stanchezza.

Conclusioni.

Molti di voi si staranno chiedendo se VirgoStill possa essere effettivamente una risposta alla domanda: “come posso allungare il pene?”

Con un costo base che è sotto la media degli altri aggeggi che si possono trovare su Internet, che sono come abbiamo visto principalmente per il miglioramento dell’erezione, possiamo portare a casa questo e tanto (tanto!) altro.

Inoltre, a differenza di quegli aggeggi, degli esercizi oppure della chirurgia di cui abbiamo parlato, gli integratori VirgoStill non presentano alcun particolare tipo di effetti collaterali. Per questo, tra l’altro, VirgoStill è un prodotto notificato dal Ministero della Salute.

E, in più, cosa che probabilmente piacerà a molti, non necessita di alcuna prescrizione medica. Lo si può ordinare su Internet. E, la spedizione che è gratuita, veloce e segreta, oltre che sicura, ti permette di averlo a casa in pochissimo tempo e con discrezione.

Per quanto riguarda la posologia, viene consigliato di prenderne una al giorno, possibilmente un’ora e mezza prima dell’eventuale rapporto. Ultime cose da conoscere su come posso allungare il pene: gli integratori sono anche molto efficaci contro la disfunzione erettile.

E, in più, possono essere assunti anche da chi soffre di celiachia oppure intolleranza al lattosio.

Adesso che hai risposto al quesito come posso allungare il pene, non ti resta che agire e poter dare soddisfazioni al tuo ego e alla tua partner.

Summary
Come posso allungare il pene: 1 domanda comune negli uomini
Article Name
Come posso allungare il pene: 1 domanda comune negli uomini
Description
Come posso allungare il pene? La società moderna pone una particolare attenzione su quello che è il pene maschile
Author
Publisher Name
Virgostill
Publisher Logo

Un integratore Energetico creato con una formula naturale, usato per migliorare le proprie prestazioni da migliaia di uomini per un piacere più intenso e duraturo.