Intervento allungamento pene: 3-2-1 capiamo meglio

intervento-allungamento-pene

Sono diversi i casi in cui la medicina consiglia un intervento allungamento pene. In questo articolo ti fornirò una guida dettagliata sull’intervento allungamento pene. Capiremo insieme cos’è, come viene effettuato e le motivazioni che spingono un uomo a sottoporsi a un intervento allungamento pene, o falloplastica in gergo tecnico.

Vuoi informarti prima di decidere di sottoporti a un intervento allungamento pene? Bene! Allora sei nel posto giusto.

È del tutto comprensibile che tu voglia capire tutti gli aspetti legati all’allungamento del pene prima di intervenire chirurgicamente. Ci vorranno solo pochi minuti da dedicare a questa lettura per dissipare ogni tuo dubbio.

Se sei pronto possiamo inoltrarci insieme nel vivo della questione riguardante l’intervento allungamento pene.

Falloplastica: cos’è?

intervento-allungamento-pene

Falloplastica è il termine tecnico utilizzato da medici e chirurghi, quindi dagli addetti ai lavori, per indicare la tecnica e l’intervento allungamento pene. Consiste in un intervento di chirurgia plastica per la costruzione, ricostruzione o ingrandimento del pene.

È una procedura piuttosto complessa e viene realizzata secondo tecniche chirurgiche avanzate grazie all’evoluzione della chirurgia moderna.

L’allungamento pene intervento chiamato falloplastica destinato all’ingrandimento del pene viene chiamata falloplastica di allungamento. I suoi obiettivi, come anche quelli del paziente che si sottopone all’intervento, sono quelli di realizzare un pene esteticamente ben formato, dotato di sensibilità e delle capacità di erezione e funzionale.

Chi sceglie di sottoporsi ad un intervento allungamento pene di questo tipo lo può fare per molti fattori. In primis per avere un micropene, o pene piccolo. Micropene è il termine medico che indica la presenza di un organo dalle dimensioni inferiori rispetto agli standard di normalità.

Oppure nel caso in cui abbia un pene di dimensioni normali (dopo aver verificato le condizioni psicologiche del paziente) per un fattore del tutto estetico, come può essere qualsiasi altro intervento di chirurgia plastica (esempio: protesi al seno).

Può scegliere di sottoporsi a questo processo anche chi ha subito delle malattie al proprio organo sessuale che hanno portato all’accorciamento dello stesso o traumi dovuti ad altri interventi, oppure infine chi vuole sottoporsi a un intervento per cambiare sesso.

Allungamento pene intervento: preparazione

Come ho già detto, essendo un intervento chirurgico vero e proprio è necessario che il paziente segua un iter. Se non ti sei mai sottoposto a nessuna procedura che prevedesse un intervento chirurgico, vediamo insieme i vari step da seguire e ai quali sottoporsi prima di un intervento allungamento pene.

Prima di tutto, dovrai sottoporti ad una visita medica accurata. In questo modo il chirurgo potrà conoscere il paziente, le sue problematiche e la storia clinica. Verrai informato, in questa sede, di tutti i dettagli dell’intervento allungamento pene e le regole che dovrai seguire per arrivare preparato.

Dopodiché dovrai sottoporsi ad una serie di esami diagnostici: dovrai presentare al chirurgo i referti delle analisi del sangue, analisi delle urine e un elettrocardiogramma. Dovrai anche informare lo specialista di eventuali allergie. Fatto ciò sarà più chiaro lo stato di salute e il chirurgo accerterà se sei idoneo all’intervento.

I giorni prima di sottoporti alla procedura ti sarà richiesto di:

  1. Interrompere qualsiasi terapia farmacologia tu stia seguendo che possa alterare la coagulazione di sangue
  2. smettere di fumare perché aumenta il rischio di infezioni alle incisioni chirurgiche.
  3. presentarsi, il giorno dell’operazione a digiuno completo da almeno 8 ore.

Potrai anche sentire il bisogno di dover richiedere aiuto a un parente o amico il giorno della procedura soprattutto per il momento in cui dovrai ritornare a casa e recuperarti dall’operazione. Potrei aver bisogno di supporto.

Intervento per allungamento del pene: in cosa consiste

Sono tre le modalità in cui si può effettuare un intervento allungamento pene.

intervento-per-allungamento-del-pene-4

Può essere svolto attraverso delle iniezioni di silicone. Possono essere tagliati i legamenti che tengono saldo il pene al corpo e vengono ricostruiti in modo da renderlo più lungo. E come terza opzione viene prelevato del grasso da altre parti dello stesso organo e iniettato in zone ben precise che ne consentono l’allungamento.

Come si può facilmente intuire, la prima modalità è molto simile a quella utilizzata dai chirurghi plastici nel caso di operazione al seno di una donna. Il risultato infatti sarà lo stesso e potrà essere, a seconda delle esigenze, allungamento o ingrossamento dell’organo maschile.

I materiali che vengono utilizzati in questo tipo di operazioni sono di due tipi. Possono essere infatti materiali prelevati da altre zone del corpo del paziente come ad esempio il derma della coscia. L’uso di questi materiali aumenta il tempo dell’operazione perché si dovrà intervenire anche in altre zone del corpo del paziente, ma ne aumenterà anche i costi.

Solitamente viene esclusa quando le finalità dell’intervento allungamento pene sono puramente estetiche.

Altri tipi di materiali utilizzati nell’intervento allungamento pene sono quelli che provengono dalla moderna ingegneria tissutale.

Purtroppo, in questi casi i costi da sostenere sarebbero molto elevati e si presenta la controindicazione che possano non aumentare in maniera visibile le dimensioni del pene perché si tratta di tessuti che hanno uno spessore molto piccolo.

Come si svolge l’intervento allungamento pene

Come abbiamo visto nel precedente paragrafo un metodo di eseguire questo intervento allungamento pene è quello di tagliare i legamenti che tengono saldo il pene al corpo.

intervento-di-allungamento-del-pene-3

L’obiettivo di questa operazione è quello di estrarre una porzione di pene che si trova all’interno del bacino verso l’esterno in modo da aumentarne la visibilità. Allungamento pene intervento conosciuto anche come intervento del legamento sospensivo. Pratica volta ad avere il risultato che ti ho appena descritto.

Con questo tipo di operazione si possono aggiungere all’organo da 2 a 6 centimetri a seconda della predisposizione e delle condizioni del paziente.

Di regola l’ intervento allungamento pene è abbastanza semplice che non dovrebbe richiedere più di 24 ore per l’intero processo. Ovviamente i tempi di recupero dall’intervento allungamento pene possono variare da caso a caso e dalle condizioni del paziente, ma in generale dovrebbero richiedere dai 21 a 30 giorni. Non più di un mese.

Se ti stai chiedendo se questa operazione è un metodo comprovato ed efficace per l’allungamento del pene la risposta è sì. Stiamo parlando infatti di veri e propri interventi chirurgici e come tali presentano delle percentuali di rischio, ma se eseguiti da personale scelto e fidato con notevole esperienza sul campo puoi star tranquillo che i risultati saranno soddisfacenti ed evidenti.

Motivo per il quale qualsiasi persona voglia sottoporsi a un qualsiasi intervento di chirurgia plastica deve informarsi bene. Ci sono alternative? O devo sottopormi per forza ad un intervento allungamento pene se voglio allungarlo?

Sono felice di metterti al corrente che oltre agli interventi ci sono due modi di raggiungere lo stesso risultato: metodi naturali e integratori o pillole.

Ed è proprio per quanto riguarda gli integratori che voglio segnalarti Virgostill! Tra i migliori e più importanti sul mercato.

Virgostill: perché sceglierlo!

Ti senti sempre stanco e affaticato durante i rapporti con la tua donna? Hai bisogno di un aiuto per combattere queste sensazioni e goderti il momento? Ci pensa Virgostill!

allungamento-pene-intervento-2

Quando sentiamo parlare di integratori ci si sta riferendo a composti di origine naturale. Tra questi esistono anche gli integratori sessuali. Sei stai cercando un integratore per essere al meglio durante un rapporto sessuale non puoi che scegliere Virgostill. Ti aiuterà a sentirti più forte e a non avvertire la sensazione di stanchezza.

Ci sono problemi che possono essere risolti grazie a queste pillole, e che non sempre riguardano solo uomini più in là con l’età. Molti uomini durante la loro vita si trovano ad affrontare inconvenienti come impotenza, erezioni scarse e eiaculazione precoce. Questi disagi possono essere risolti grazie a Virgostill.

Questo integratore sotto forma di pillola è stato pensato per tutti coloro che vogliono sperimentare un altro tipo di esperienza sessuale. Ti sarà d’aiuto per sentirti più forte e più a lungo e mantenere un’ottima prestazione per tutta la durata del rapporto.

Sono molti i motivi per scegliere questo integratore:

  1. azione istantanea: non dovrai aspettare che agisca, sentirai i suoi effetti subito!
  2. erezione più duratura, quello che gli uomini ricercano costantemente, che il piacere duri più a lungo possibile.
  3. 100% naturale: non dovrai più ricorrere a nessun tipo di farmaco, nessuna controindicazione grazie alla sua formulazione totalmente naturale!

Prodotto soddisfacente al 100%

Spesso sono le stesse partner a dare feedback super positivi del prodotto. Come ti accennavo nel precedente paragrafo il punto di forza di Virgostill è quello di essere un integratore 100% naturale.

Contiene, tra agli altri, al suo interno Taurina, con le sue note qualità afrodisiache. Riduce il senso di affaticamento durante il rapporto e combinato con altri ingredienti naturali aumenta la carica sessuale e migliora la durata dell’erezione e la prestazione. La sua composizione con zinco e vitamine permette anche di avere risultati fin da subito.

Altro ingrediente presente al suo interno che è un vero e proprio afrodisiaco naturale è la Maca. Si tratta di una pianta che aiuta l’organismo ad avere più energia ed in antichità veniva addirittura assunto dai guerrieri per sentirsi più vigorosi e potenti.

Quelli che ti ho menzionato sono ingredienti che fomentano il desiderio sessuale che potrebbe affievolirsi per tantissimi fattori esterni o interni al proprio corpo.

Non dovrai avere troppa pazienza ne dovrai assumerne per diverso tempo prima di constatarne gli effetti.

Insomma, è sicuro e naturale, non necessita di ricetta medica per essere acquistato ed è efficace fin da subito! Provare per credere!

Intervento allungamento pene: i rischi

Per quanto possa sembrare allettante questo tipo di operazione, chi vuole sottoporsi ad un intervento chirurgico deve valutare anche i rischi che ciò comporta. Uno di questi rischi potrebbe essere la formazione di cicatrici antiestetiche.

Devo però informarti che la cicatrice che comporta il tipo di intervento allungamento pene che abbiamo precedentemente visto insieme non è visibile all’esterno. Non dovrebbe infatti lasciare un segno troppo grande se il lavoro svolto dallo specialista è stato un lavoro consono.

Nonostante ciò, può succedere di affidarsi alle mani sbagliate. Il che comporta la formazione di una cicatrice troppo grande e visibile che potrebbe non guarire correttamente. Il rischio sta nel fatto che il pene possa nuovamente ritrarsi perdendo l’investimento effettuato per sostenere l’intervento di allungamento del pene.

Un altro rischio possibile, nel caso in cui dovessimo rivolgerci a cliniche a basso costo, è quello che possano formarsi lesioni gravi come conseguenza di una operazione mal eseguita o per l’utilizzo di materiali di scarsa qualità.

Ultimo rischio che non bisogna ignorare è l’impotenza. Se intervieni per allungare il pene il rischio dell’impotenza è quello meno desiderato da chiunque.

Questo potrebbe accadere sempre se l’operazione non viene eseguita da professionisti esperti e che hanno dimostrato competenza nel settore. Se dovessero aumentare la lunghezza del pene a riposo e in uno stato di scarsa tonicità il rischio è quello di non raggiungere un livello di erezione consono.

Ci sono state anche testimonianze di pazienti che in seguito all’operazione hanno avuto difficoltà nel raggiungere l’erezione.

Conclusioni

Tantissimi uomini attraversano una fase di indecisione costellata di complessi riguardanti la dimensione del proprio pene. Se tu sei tra questi e devi decidere se intraprendere un allungamento pene intervento o meno il mio consiglio è quello di analizzare bene tutti i pro e i contro del caso sull’ intervento per allungamento del pene.

Affidati a specialisti, è molto importante. Evita di scegliere cliniche economiche solo per risparmiare. Sarebbe un errore che pagherai caro sulla tua pelle. L’intervento allungamento pene resta comunque un intervento chirurgico con tutti i rischi che può comportare.

Dovrai anche informarti sulle aspettative che può avere su di te questo intervento e quanti centimetri realmente potrà allungarsi il tuo membro.

Non devi dimenticarti soprattutto dell’alternativa più economica ma comunque efficace: usa gli integratori sessuali.

Cosa molto importante: non mettono a rischio la tua salute e contengono solo ingredienti naturali al 100%. Sono efficaci, testati e recensiti non c’è rischio di fallimento e puoi informarti a dovere sul web.

Non dovrai aspettare del tempo per riprendere in mano la tua vita sessuale e potrai finalmente goderti tanti momenti di intimità con la tua partner!

Scopri altri consigli utili sul nostro blog!

Summary
Intervento allungamento pene
Article Name
Intervento allungamento pene
Description
Sono diversi i casi in cui la medicina consiglia un intervento allungamento pene. In questo articolo ti fornirò una guida dettagliata sull’allungamento pene intervento.
Author
Publisher Name
Virgostill
Publisher Logo

Un integratore Energetico creato con una formula naturale, usato per migliorare le proprie prestazioni da migliaia di uomini per un piacere più intenso e duraturo.