Masturbarsi dopo attività fisica: le 6 cose che devi assolutamente sapere

Masturbarsi dopo attività fisica 1

Sai se masturbarsi dopo attività fisica fa bene? Da molti anni ormai si parla di sesso liberamente e niente è più considerato un tabù. Fortunatamente anche la masturbazione non viene considerata ormai come un tabù e per questo motivo le domande a riguardo sono aumentate tantissimo.

Ma cosa succede quando si decide di masturbarsi dopo attività fisica e fa male la masturbazione dopo attività fisica?

Ci si chiede infatti se la masturbazione fa bene o male e se masturbarsi dopo attività fisica sia cosa giusta; se tante credenze che si sono tramandate nel tempo sono vere oppure no e se è vero che l’autoerotismo ha tanti effetti benefici e pochi effetti collaterali.

Insomma, per fortuna negli ultimi tempi si ha un’informazione maggiore e più chiara e trasparente anche sulla masturbazione dopo attività fisica.

Molte persone si chiedono infatti se la masturbazione dopo attività fisica fa bene alla salute o se è meglio rimandare ad un momento in cui si hanno più energie il masturbarsi dopo attività fisica. In questo articolo troverai risposta a questa e a molte altre domande ed altrettante curiosità sul mondo dell’autoerotismo.

Di solito questa è una domanda che si pongono gli sportivi che cercano di conciliare sport e sesso in modo da evitare inutili dispersioni di energie, così non dovranno scegliere se dedicarsi allo sport o alla vita sessuale ma potranno trovare un equilibrio tra entrambi.

Iniziamo col dire che la masturbazione non è dannosa e non fa male ne al corpo ne alla mente. L’importante è ovviamente mantenere il giusto equilibrio e la giusta via di mezzo in modo da non eccedere e farla diventare un’ossessione e una dipendenza.

Vediamo quindi se la masturbazione dopo attività fisica può essere conciliata con la vita di uno sportivo o di una persona che vuole mantenersi in forma e se fa bene alla salute.

Masturbarsi dopo attività fisica: fa bene prima dello sport?

La masturbazione è un’attività sessuale senza dubbio sana e sicura. Gli studi nel corso del tempo hanno dimostrato che sono numerosi i benefici legati all’autoerotismo sia per la salute del proprio corpo sia per la salute mentale, non solo per gli uomini ma anche per le donne.

Masturbarsi dopo attività fisica 2

La masturbazione aiuta a trovare sollievo per il dolore, a ridurre lo stress e tra le altre cose anche a  conciliare il sonno.

Gli sportivi sono da sempre attenti alle proprie prestazioni ed è per questo che è stata scoperta una relazione tra il sesso e lo sport: si è visto e ci si è chiesti a lungo se le prestazioni sessuali hanno conseguenze anche su quelle sportive. Quindi è consigliato masturbarsi dopo attività fisica?

Ma su questo argomento le opinioni sono tantissime e anche diverse tra loro. C’è da sempre un acceso dibattito per capire dove sia la verità. Alcuni sportivi discutono dei rischi e dei benefici che sul fatto di masturbarsi dopo attività fisica può avere prima di una gara.

Credono che la masturbazione influenzi i livelli di testosterone che alterano la prova fisica in generale per l’eccesso di energia nel corpo.

Dall’altro lato però c’è chi dice che masturbarsi dopo attività fisica e altre attività sessuali prima dello sport portano miglioramenti dell’umore, riduzione dello stress e visibile miglioramento delle prestazioni fisiche. Sembra quindi abbia solo effetti benefici e non rischi per la salute.

Al centro di questo dibattito per cercare di capire se masturbarsi dopo attività fisica o prima c’è il testosterone. Stiamo parlando dell’ormone riproduttivo maschile che svolge un ruolo fondamentale per quanto riguarda la forma fisica sia negli uomini che nelle donne.

Quindi molti studiosi si sono posti la stessa domanda: la masturbarsi dopo attività fisica influisce sui livelli di testosterone?

Masturbazione dopo attività fisica: secondo gli esperti 

Sembra che la masturbazione  non abbia effetti significativi sul livello di testosterone di una persona, anche se gli studi hanno dimostrato che i livelli di testosterone aumentano naturalmente durante l’eccitazione e diminuiscono dopo l’orgasmo.

masturbarsi dopo attività fisica 3

La scienza ha dimostrato infatti che la masturbazione prima di correre ha degli effetti interessanti dal momento che l’abbassamento dei livelli di testosterone in seguito all’autoerotismo è solo una credenza popolare.

La scienza infatti dimostra il contrario. Gli sportivi che trascorrono lunghi periodi senza praticare sesso o masturbarsi presentano livelli di testosterone molto più bassi.

Anche per le donne vale lo stesso discorso quindi prima di fare sport la masturbazione ha un effetto antidolorifico, la riduzione quindi di stress e dolori muscolari dovuti all’attività sportiva sono alleviati grazie alla masturbazione prima o dopo lo sport.

Questo perché l’autoerotismo nelle donne permette di abbassare lo stress muscolare delle gambe oltre a piacevoli conseguenze rilassanti per tutto il resto del corpo e permette quindi di non sentire dolore alle gambe dopo l’attività fisica. È dovuto dal fatto che l’attività sessuale blocca la sostanza trasmettitrice del dolore.

Queste osservazioni quindi non sono valide solo per gli uomini ma anche per le donne nonostante le diverse abitudini di vita sia per il sonno che per la dieta alimentare, la masturbazione dopo attività fisica ha effetti benefici per entrambi i sessi cosi come il masturbarsi dopo attività fisica.

La masturbazione dopo attività fisica è importante?

Un’altra falsa credenza che si è diffusa ma è stata smentita più volte è quella secondo cui la masturbazione disperda energie vitali e che quindi masturbarsi dopo attività fisica dopo l’attività fisica non sia raccomandabile perché i livelli di energia sono già bassi.

masturbazione dopo attività fisica 5

È stato dimostrato il contrario, l’attività sessuale non ruba energia preziosa per lo sport dal momento che durante la masturbazione l’energia sprecata è davvero minima. Le calorie consumate sono di gran lunga inferiori alle calorie che si possono consumare ad esempio durante il riscaldamento prima dell’attività fisica.

La masturbazione dopo attività fisica o prima di essa giova solo agli atleti e non influisce negativamente sullo sport. Questo perché masturbarsi dopo attività fisica e l’attività sessuale in generale migliora la salute delle persone dal momento che favorisce un miglioramento del riposo notturno, abbassa i livelli di stress e di conseguenza anche l’ansia prima di un evento sportivo importante.

L’attività sessuale migliora la salute e ciò influisce anche sull’attività sportiva. La masturbazione rilascia infatti ormoni che entrano in circolo nell’organismo che influenzano positivamente l’aspetto mentale della persona e migliorano non solo l’umore ma anche la motivazione di una persona durante l’allenamento.

Oltre a non disperdere energie preziose con la masturbazione potrai addirittura recuperarle, iniziando a riposare meglio durante la notte, eliminando lo stress inutile e migliorando lo stato d’animo prima e dopo gli allenamenti e le varie gare di un atleta.

Masturbarsi dopo attività fisica? Come già detto questo discorso non vale solo per gli uomini ma anche le donne beneficiano di tutti gli effetti positivi della masturbazione e dell’attività sessuale in generale quando non sono pratiche ossessive che invece sottraggono tempo ad altre attività e diventano il centro della vita di una persona.

Gli aspetti psicologici del masturbarsi dopo attività fisica 

Masturbarsi dopo attività fisica o prima di essa ha anche un impatto psicologico sulla persona, soprattutto se stiamo parlando di un atleta che affronta allenamenti costanti e gare stressanti.

masturbazione dopo attività fisica 4

Bisogna infatti tenere in considerazione numerosi fatti come l’aspetto ormonale, che in questo caso è quello più importante, la gestione della fatica e la motivazione.

È bene sempre tenere sotto controllo in uno sportivo la differenza dello stato emotivo prima e dopo l’attività sessuale per capire se lo stato d’animo sia uguale prima o dopo o se viene alterato.

Se ad esempio lo stato d’animo resta lo stesso allora l’attività sessuale non comprometterà la prestazione. Ma se si nota un’alterazione dello stato emotivo bisognerà verificare se il cambiamento è positivo o negativo.

Dal punto di vista ormonale una masturbazione eccessiva ed uno stato di eccitazione troppo a lungo porta a diminuire drasticamente i livelli ormonali che sono importanti anche nello sport. L’aspetto psicologico in questo caso potrà influire non sulla prestazione e sull’attività sportiva in se ma sulla gestione della fatica.

Ci si sentirà quindi più stanchi e affaticati del normale. L’eccitazione dopo un rapporto autoerotico o con un’altra persona può diminuire la fatica prima e dopo l’attività fisica perché ci si trova in uno stato di rilassamento che non ti porterà a soffrire il dolore e lo sforzo fisico.

Questo discorso vale anche per la motivazione che una persona ha.

Dopo l’attività sessuale, come abbiamo già visto sarà più alta perché saranno scatenate in tutto il corpo energie positive e abbassamento dei livelli di stress che consentiranno di aumentare la voglia di fare e l’approccio all’attività fisica.

Quante energie si hanno dopo la masturbazione dopo attività fisica

Masturbarsi dopo attività fisica. Se ciò che ti preoccupa è la dispersione di energie vitali dopo la masturbazione allora devi sapere che ci sono dei rimedi naturali che ti daranno l’opportunità di non sentirti più stanco e spossato dopo la masturbazione dopo attività fisica.

Esistono degli integratori sessuali che sono stati studiati e pensati per ripristinare le energie vitali nel corpo ed eliminare sensazioni di stanchezza e affaticamento che qualcuno può provare dopo l’attività sessuale.

Il migliore tra questi integratori è senza dubbio Virgostill. La composizione di questo integratore è 100% naturale con vitamine, minerali e piante che si trovano in natura con principi attivi che apportano proprietà benefiche per il nostro corpo.

Tra gli ingredienti di Virgostill potrai infatti trovare la Maca, una pianta che ha il potere di fornire energie vitali all’organismo e combattere stanchezza e affaticamento. Oltre a ciò la Maca migliora anche la circolazione e la pressione sanguigna favorendo una migliore erezione più forte e vigorosa e più a lungo.

Altro ingrediente fondamentale che compone l’integratore sessuale Virgostill è la taurina. Famosissima per le sue proprietà afrodisiache che ti permetterà di trovare la tua libido e il desiderio sessuale che si era affievolito perché concentrato troppo sullo sport.

Se non ti basta Virgostill contiene anche Vitamine e Zinco che apportano benefici al nostro organismo, aiutano a ritrovare forza e vitalità e a combattere la stanchezza. In questo integratore non troverai assolutamente ingredienti chimici dal momento che come avrai capito non stiamo parlando di un farmaco ma di un integratore sessuale naturale.

Non dovrai più preoccuparti di monitorare le tue energie prima e dopo l’attività sessuale perché non ne sentirai il bisogno e potrai dedicarti a te stesso o alla tua partner senza stress ne ansie da prestazione.

Per aumentare il livello di testosterone serve masturbarsi dopo attività fisica?

Prima di concludere questa guida sulla masturbazione dopo attività fisica  e sul masturbarsi dopo attività fisica, vediamo alcuni consigli pratici su come aumentare i livelli di testosterone nel sangue che saranno fondamentali sia per la tua attività fisica che per quella sessuale.

Un primo consiglio utile è quello di evitare la masturbazione compulsiva per non generare l’effetto contrario. Dal momento che tutto nella vita ha bisogno di un equilibrio, anche per l’autoerotismo vale lo stesso discorso.

Per aumentare il livello di testosterone è importante anche ridurre lo stress quotidiano attraverso attività come il rilassamento fisico, la meditazione o lo yoga, un’attività sessuale regolare e non eccessiva ed un riposo notturno adeguato.

Molto importante è anche evitare il consumo di alcool che influenza in modo negativo i livelli di testosterone.

Come abbiamo visto nel precedente paragrafo, importantissime per il testosterone solo le Vitamine e lo Zinco. In particolare la vitamina c è in grado di controllare i livelli di cortisolo e la carenza di Zinco nell’organismo può rendere difficile il rilascio di testosterone. Potrai ritrovare questi ingredienti in cibi e bevande naturali e in integratori sessuali come Virgostill.

Per gli sportivi il livello di testosterone è molto importante, così come è importante non eccedere con l’allenamento e le sessioni di attività fisica. Così come per la masturbazione anche lo sport eccessivo può causare l’effetto contrario. Prenditi sempre il tuo tempo e le tue pause in modo da non alterare le normali attività quotidiane e i livelli di testosterone e cortisolo nel sangue.

L’allenamento non eccessivo dev’essere fatto con intensità per poter testare i tuoi limiti e capire fin dove ti puoi spingere. Così potrai vedere risultati significativi e non altererai i livelli di testosterone nel tuo organismo e potrai anche vedere i benefici di masturbarsi dopo attività fisica.

Siamo giunti alla fine di questa guida per capire se masturbarsi dopo attività fisica fa bene o se è una pratica da evitare e da prediligere invece prima dell’attività fisica!

Scopri tutti i nostri articoli sul nostro Blog e sulla pagina Instagram.

Summary
Masturbarsi dopo attività fisica: le 6 cose che devi assolutamente sapere
Article Name
Masturbarsi dopo attività fisica: le 6 cose che devi assolutamente sapere
Description
Sai se masturbarsi dopo attività fisica fa bene? Da molti anni ormai si parla di sesso liberamente e niente è più considerato un tabù.
Author
Publisher Name
Virgostill
Publisher Logo

Un integratore Energetico creato con una formula naturale, usato per migliorare le proprie prestazioni da migliaia di uomini per un piacere più intenso e duraturo.